Non Solo Nozze - Il portale per chi organizza il matrimonio e non solo: un aiuto per consigli su cerimonie e per il tuo matrimonio!

 IL GRANDE PASSO
  Il perchč del Matrimonio
  Documenti e matrimonio
  L'abito da sposa
  Il calendario di Nozze
  Il Ricevimento di nozze
  Fedi Nuziali
  Promessa di matrimonio
 ORGANIZZA LE NOZZE
  Inviti e Partecipazioni
  Consigli per la sposa
  Corso Pre matrimoniale
  Wedding Planner
  Musica per Matrimonio
  Lista di nozze o busta?
  Viaggio di Nozze
  Il Matrimonio economico
  Il Taglio dei capelli
  Trucco per la sposa
  Auguri agli Sposi
  Bouquet per la sposa
  Guestbook Sposi
  Tableau del Matrimonio
  Libretti per la Messa
  Damigelle e Paggetti
  Errori da evitare
  Addobbi Floreali
  
  
  
 





        
I primi sposi sul web

                 indice news

Bologna, 24 gen.08 - (Adnkronos) - Sono Alice, bolognese di 26 anni, e Kaled tunisino di 25 anni, i protagonisti del primo matrimonio trasmesso in streaming sul sito web del Comune di Bologna. A celebrare l'unione civile, questa mattina nella sala rossa di Palazzo D'Accursio, e' stato il sindaco Sergio Cofferati, insieme all'assessore alla Comunicazione Giuseppe Paruolo e al presidente del consiglio provinciale Maurizio Cevenini. Grazie al web, i familiari Kaled hanno cosi' potuto assistere alla cerimonia senza spostarsi dalla loro casa in Tunisia.

"E' in particolare per i matrimoni misti che questo servizio e' stato pensato" ha commentato infatti il consigliere comunale del Pd Sergio Lo Giudice, a margine della cerimonia. Non a caso, le unioni miste sotto le Due Torri, raggiungono circa il 30% dei matrimoni celebrati ogni anno. "Ma la diretta on line consente anche di dare la giusta sollennita' ad una celebrazione laica, affinche' non abbia un tono ridotto" ha concluso Lo Giudice, che e' stato il principale promotore dell'iniziativa. L'intero progetto, costato circa 7.000 euro, cui vanno aggiunti circa 3.000 euro di costi di gestione, e' realizzato grazie ad una telecamera digitale fissa installata in Sala Rossa.

Il servizio e' gratuito e su richiesta. Le coppie di futuri sposi potranno, infatti, usufruire delle riprese compilando un apposito modulo al momento della richiesta di pubblicazioni del matrimonio presso l'Ufficio di stato civile del Comune. Per seguire la diretta, dal sito Iperbole, e' necessario avere Microsoft Internet Explorer 6, o superiore, Mozilla Firefox o browser equivalenti, Adobe Flash Player Plugin versione 9, o successive, e una connessione a banda larga.

"Abbiamo anche predisposto un sistema di registrazione che consente di archiviare queste cerimonie e la possibilita' per gli sposi di ricevere il cd delle riprese" ha aggiunto l'assessore Paruolo, elogiando "il lavoro degli uffici tecnici che hanno permesso la realizzazione del progetto in tempi molto rapidi".

adspagina

Frase del giorno per gli sposi


-

All Right Reserved, contenuto protetto da copyright 2006 - 2015 Non Solo Nozze - termini Privacy - per contati matrimonio@nonsolonozze.it

finepagina2

Per informazioni inserimento aziende commerciale@nonsolonozze.it